I numeri del cancro in Italia 2017, presentato il rapporto Aiom Airtum

0

ROMA – I numeri del cancro in Italia 2017. È stata presentata da Aiom e Airtum la settima edizione del volume che raccoglie i dati sui casi di tumore, sulla presenza e sulla diffusione della malattia in Italia.

Nel 2017 i nuovi casi stimati sono 369.000, 192.000 per gli uomini e 177.000 per le donne, 365.800 nel 2016. 13.600 i casi di tumore tra le donne, cresciuti negli ultimi dieci anni del 49%, in aumento per uomini e donne i tumori del pancreas, della tiroide e il melanoma, registrati meno episodi di malattia dello stomaco e del colon-retto.

Nel 2017 queste le neoplasie più frequenti: colon-retto 53.000 nuovi casi, seno 51.000, polmone 41.800, prostata 34.800, vescica 27.00. Tasso di incidenza della malattia superiore al Nord rispetto al Centro e al Sud che rilevano rispettivamente percentuali minori dell’8% uomini e del 5% donne; -17% uomini e -18% donne. Al Sud però si sopravvive meno rispetto al Nord.

Sono 3.304.648 i cittadini che vivono dopo la diagnosi, il 24% in più rispetto al 2010. La sopravvivenza a 5 anni per le donne arriva al 63%, uomini 54%. La sopravvivenza a 5 anni per le persone che si sono ammalate nel 2005-2009 è superiore rispetto a quella del quinquennio precedente. Per gli uomini salita dal 51% al 54% per le donne dal 60% al 63%. Tumore al pancreas la malattia con percentuali minori di sopravvivenza a 5 anni: 8%.

Il richiamo per la lotta al cancro è come sempre sulla prevenzione, sulla diagnosi precoce, che debbono affiancare i progressi della ricerca medica.

Così il presidente nazionale Aiom Carmine Pinto: “Ormai è scientificamente provato che il cancro è la patologia cronica che risente più fortemente delle misure di prevenzione. Migliaia di studi condotti in 50 anni hanno dimostrato con certezza il nesso di causalità fra fattori di rischio quali gli stili di vita sbagliati (fumo di sigaretta, sedentarietà e dieta scorretta), agenti infettivi, a cui può essere ricondotto l’8,5% del totale dei casi (31.365 nel 2017), esposizioni ambientali e il cancro. Oggi abbiamo a disposizione armi efficaci per combatterlo, come l’immunoterapia e le terapie target che si aggiungono alla chemioterapia, chirurgia e radioterapia. Tutto questo, unito alle campagne di prevenzione promosse con forza anche da AIOM, si traduce nel costante incremento dei cittadini vivi dopo la diagnosi”.

Info: 
Aiom presentata settima edizione I numeri del cancro in Italia
I numeri del cancro in Italia 2017

la tua pubblicità qui
Condividi.

Sull'Autore

Lascia un Commento