25 novembre “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”

0

Ogni anno una donna su tre subisce violenza fisica o sessuale dal proprio partner, episodi di violenza e in particolare di violenza domestica si sono intensificati con la pandemia Covid-19. Mercoledì 25 novembre verrà celebrata in tutto il mondo la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” indetta dall’Onu e UN Women.

The shadow pandemic

Una pandemia ombra sta accompagnando la pandemia Covid, e riguarda il crescente numero di violenze sulle donne affiancato da una difficoltà maggiore dei servizi sanitari necessari impegnati sul fronte Sars Cov-2.

Dall’inizio della pandemia sono cresciuti i dati delle chiamate ai numeri di emergenza, continuano a verificarsi violenza nei luoghi pubblici e online. Dai dati Onu ogni giorno 137 donne vengono uccise in famiglia, 87mila le donne uccise nel 2017 e circa la metà per delitti avvenuti tra le mura domestiche, 30mila dal proprio partner.
Le donne adulte rappresentano il 49% delle persone coinvolte nella tratta di esseri umani. 15 milioni di adolescenti ai dati attuali hanno subito rapporti sessuali forzati. 243 milioni di donne e ragazze hanno subito abusi dai loro partner intimi nell’ultimo anno.

La violenza contro le donne e le ragazze è una violazione dei diritti umani. Così il segretario generale Onu Antonio Gutierres: “La violenza sessuale contro le donne e le ragazze affonda le sue radici in secoli di dominazione maschile. Non dimentichiamoci che quelle disuguaglianze di genere che alimentano la cultura dello stupro, costituiscono fondamentalmente una questione di squilibri di potere”.

All’incirca meno del 40% delle donne che ha subito violenza cerca aiuto. A settembre 2020 solo 48 Paesi avevano introdotto piani di assistenza alla violenza di genere nel piano anti Covid. Attualmente sono 155 i Paesi che dispongono di leggi contro la violenza domestica e 140 di leggi sulle molestie negli ambienti di lavoro. Uno dei primi ostacoli alla scolarizzazione sono violenza di genere e bullismo.

Un decimo delle donne europee ha subito molestie informatiche.

Le linee telefoniche, i contatti e i riferimenti d’aiuto per ogni Stato.

La violenza si manifesta in:

  • “violenza da parte del partner (percosse, abusi psicologici, stupro coniugale, femminicidio);
  • violenza e molestie sessuali (stupro, atti sessuali forzati, avance sessuali indesiderate, abusi sessuali su minori, matrimonio forzato, molestie di strada, stalking, cyber-molestie);
  • tratta di esseri umani (schiavitù, sfruttamento sessuale);
  • mutilazione genitale femminile;
  • matrimonio infantile”.

#orangetheworld

Colora il Mondo di Arancione: Finanziare, Rispondere, Prevenire, Raccogliere. Il 25 novembre segnerà l’inizio della campagna di sensibilizzazione Onu di sedici giorni che fino al 10 novembre richiamerà l’attenzione sulla violenza di genere.

Take action!. Dieci modi per comportarsi in maniera differente e che abbiano un impatto nella lotta alla violenza di genere:

  1. Ascolta e credi ai sopravvissuti;
  2. Insegna alla prossima generazione e impara da loro;
  3. Invita a ricevere risposte e servizi adatti allo scopo,
  4. Comprendi il consenso;
  5. Impara i segni di un abuso e come puoi aiutare;
  6. Inizia una conversazione;
  7. Resisti alla cultura dello stupro;
  8. Finanzia le organizzazioni femminili;
  9. Ritenetevi responsabili a vicenda;
  10. Conosci i dati e richiedine di più.

FAQ e glossario di termini e fatti da conoscere. 

Appuntamenti istituzionali in Italia e contatti assistenza e aiuto

La celebrazione ufficiale della Giornata che sarà tenuta dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte e dalla Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti alle ore 18.00 a Palazzo Chigi.

La nota del Ministero della Salute che riporta tutti i riferimenti nazionali per richieste di aiuto a partire dal Numero 1522 e dall’app You Pol della Polizia di Stato.

La settimana di appuntamenti organizzata dalla Regione Lazio.

Info: UN, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 2020

la tua pubblicità qui
Condividi.

Sull'Autore

Comments are closed.