#Tornosubito, pubblicato dalla Regione Lazio il bando 2019

0

Torno Subito. È stata presentata dalla Regione Lazio la nuova edizione del bando che finanzia percorsi di alta formazione e lavorativi per persone tra i 18 e i 35 anni. Percorsi da compiersi prima fuori dalla Regione e poi in realtà del territorio regionale.

Bando

Il bando dovrà attivare progetti che riguarderanno almeno 1.000 giovani. I destinatari sono ragazzi tra i 18 e i 35 anni con i seguenti requisiti:

  • “studenti universitari oppure;
  • laureati oppure;
  • studenti e diplomati delle scuole ad alta specializzazione tecnologica riconosciuti come “Istituti Tecnici Superiori” oppure;
  • diplomati, solo per chi presenta proposte progettuali a valere sui seguenti ambiti: prefessioni del cinema; professioni della cucina e dell’enogastronomia;
  • aver concluso negli anni 2016, 2017, 2018 il percorso triennale di IeFP (Istruzione e Formazione Professionale) – “Operatore addetto alla ristorazione” – indirizzo “Preparazione pasti” ed indirizzo “Servizi sala e bar” realizzato presso istituti con sede in regione Lazio per chi presenta proposte progettuali a valere sull’ambito professioni della cucina e dell’enogastronomia”.

(Qui il testo completo dell’avviso pubblico). Previsto come nelle edizioni precedenti l’instaurarsi della collaborazione tra Proponente e Soggetto partner, due saranno le fasi: una fuori regione, ovvero in regioni italiane, Paesi UE, Paesi Europei ed extra europei. L’altra nel Lazio. Due le linee progettuali: Torno Subito Formazione e Torno Subito Work Experience.

Iscrizione

Le domande potranno essere inviate esclusivamente online attraverso questa pagina del sito Torno Subito. Le scadenze sono: dalle ore 12:00 del 6 maggio fino alle 12:00 del 21 giugno 2019. Queste le FAq.

Il bando è sostenuto dal 13,3 milioni di Euro. 7 mila i partecipanti nelle precedenti cinque edizioni. Così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti: “Il progetto ‘Torno Subito’, realizzato anche grazie all’Europa, permette alle ragazze e ai ragazzi di andare all’estero, studiare e formarsi e poi tornare per portare le loro competenze. Non vogliamo fare nessuna elemosina, ma al contrario valorizzare le opportunità che una nuova edizione può dare all’Italia. Parlo di formazione, scuola, università, di diritto allo studio, di valorizzazione delle competenze”.

Info: 
nota Regione Lazio edizione 2019 Torno Subito
portale Torno Subito

la tua pubblicità qui
Condividi.

Sull'Autore

Lascia un Commento