Colline Prosecco Conegliano e Valdobbiadene Patrimonio Umanità Unesco

0

Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene sono state inserite dall’Unesco nella lista del Patrimonio Mondiale. A darne notizia l’organizzazione internazionale e il Ministero delle Politiche Agricole.

L’elezione dell’area storicamente votata alla coltivazione e alla produzione del Prosecco è avvenuta nel corso del World Heritage Committee Unesco che si sta tenendo a Baku dal 30 giugno al 10 luglio. La motivazione è stata il valore universale delle Colline di Conegliano e Valdobbiadene e le regole di produzione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG fondamentali per il mantenimento del territorio.

Così ha commentato il ministro delle Politiche Agricole Centinaio: “Oggi è una giornata storica per il Veneto e l’Italia intera. Le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene sono finalmente, e giustamente, patrimonio dell’umanità. Un grande riconoscimento che valorizza le straordinarie qualità sceniche e le tradizioni di un paesaggio culturale unico di eccezionale valore mondiale. Una terra dalla quale nascono i frutti che danno vita a uno dei prodotti che più caratterizza l’eccellenza del nostro made in Italy”.

Sono ora 55 le iscrizioni nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco per quanto riguarda l’Italia.

Info: 
Unesco Italia, Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene
Nota Mipaaft Colline Prosecco Patrimonio Umanità

la tua pubblicità qui
Condividi.

Sull'Autore

Lascia un Commento